Torta matta per conigli matti: raving rabbids

anteprima torta conigli mattiValentina è stata una scoperta! Fidanzata di Francesco, mio amico da molti anni, l’ho conosciuta prima sul web che dal vero e come dire… è stato “amore” a primo post! :) Così tanti interessi in comune, la fata perlina mi ha fatto innamorare dapprima delle sue meravigliose creazioni poi della sua simpatia e infine del suo “coccolosissimo” food blog. E quando lei ha visto le mie torte, ha decretato che una doveva essere sua per il suo prossimo compleanno…

Valentina ieri ha compiuto 30 anni! Di quei 30 anni che vanno un po’ sdrammatizzati… perché l’idea non le è piaciuta per nulla!! Tanto da dichiarare continuamente che lei ha “25 anni più IVA” (anche se di quella vecchia)!!

Il tema dovevano essere i suoi amati raving rabbids: i conigli matti, protagonisti di un celebre videogioco… e allora quale migliore occasione di fare una torta matta come loro?! Quale occasione migliore, quindi, di tentare la mia prima “topsy turvy cake”?

Immagine di torta con raving rabbids

Così sulla piccola “wonky cake” ho trovato posto per Valentina e Francesco, “trasformati” in raving rabbids. Valentina, arrabbiatissima con i suoi 30 anni, addenta uno dei numerosi “30″ che Francesco ha amorosamente preparato sulla “luna” (wonky anche lei!) per festeggiarla… e Francesco, con macchina fotografica alla mano, pietrifica il suo sorriso, alla vista della reazione dell’amata…

particolare di un raving rabbid

Insomma, gli elementi per renderla unica ci sono tutti.. questa torta non poteva che essere per lei!! :)

Purtroppo questa volta non è stato possibile chiedere l’aiuto di ovocubophotography… e si vede!! Fatte con una macchina di fortuna e senza il suo aiuto le foto sono proprio un po’ disastrose…

 

 

10 Comments to “Torta matta per conigli matti: raving rabbids”

  1. Bibi scrive:

    avevo già visto la torta sul twitter di Vale…che dire, sei un genio!

  2. briciola scrive:

    Ahah! Grazie Bibi! Nooooo! Genio è un’altra cosa, ma sono felice che la torta sia piaciuta!! :)

  3. Amaradolcezza scrive:

    Wow ma che meraviglia! Complimenti sei bravissima!
    Fortunata Valentina che ha potuto spegnere le sue 25 candeline più IVA su un capolavoro del genere
    Un abbraccio
    Giulia

  4. briciola scrive:

    Grazie mille Giulia!! Sei davvero gentile! Mi fate arrossire!! ;)
    In realtà non so se per scelta o per dimenticanza di Francesco, ma le candeline Vale non le ha neanche spente… ;p

  5. Fabrizio scrive:

    Per me questa è la più bella!! Geniale.

  6. briciola scrive:

    Grazie!! Che complimentone!!! :)

  7. Vanessa scrive:

    sì è geniale. Sei proprio brava. Anche io vorrei provare a fare una topsy turvy cake… :-) mi puoi dire dove hai preso le “istruzioni” per farla? ho trovato varie tecniche sul web ma non sono convintissima. Grazie!

  8. briciola scrive:

    Grazie Vanessa! :) In realtà ho guardato un brano di video di Lindy Smith, ma era veramente un brandello perché era la pubblicità di un suo dvd! :p
    Se lo ritrovo te lo posto, ma era davvero mini… E poi ho dato anche io un’occhiata in giro in rete… La topsy turvy è divertente, prova! :)
    Comunque mi sembra che i video in rete siano corretti… cosa non ti convince?

  9. Vanessa scrive:

    Ho trovato tecniche differenti. Una in particolare prevedeva l’intaglio del piano inferiore in modo da creare una base orrizzontale per la torta di sopra, idem per il secondo piano, una sorta di illusione ottica insomma, non so se mi sono spiegata. Cmq non erano video ma passo passo illustrati. Magari faccio un giro su youtube!

  10. briciola scrive:

    Eh, Vanessa, credo si facciano proprio così! ;) anche la mia è fatta così! D’altra parte su un piano inclinato senza questo “trucco” sarebbe instabile! ;)