Un angioletto fuori dagli schemi…

torta decorata: particolare della sciarpa della juveAvete presente l’ansia da prestazione? sì, proprio quella… quando avete il terrore di deludere qualcuno, di non essere all’altezza delle sue aspettative… beh! Questa volta mi ci sono proprio trovata immersa!
La torta in questione era per la prima comunione di Marco, il figlio della mia collega e amica Novella. Dovete sapere che Novella ha un ottimo gusto (che esprime più che altro nella sua passione per arredamento e ambientazioni) ed è molto critica… verso qualsiasi cosa vediamo in giro (per lo più in rete)! siano esse tavolate per matrimoni, bomboniere o, appunto, torte decorate! Rapporto di volumi sbagliato, banalità, pessima scelta dei colori…
torta angioletti prima comunione
Ecco: che idea avrete adesso di Novella? Di una vecchia zitella inacidita, come minimo! Snob e antipatica… e invece no! Novella è simpaticissima, “sdrammatizzante” e molto divertente! Di quelle colleghe che senti la necessità di andare a trovare quando hai qualche pasticcio sul lavoro, perché sai che in un modo o nell’altro ti risolleverà il morale!
Grande onore chiedere a me la torta per la Prima Comunione del suo primogenito!! “Dev’essere bellissima, voglio che resti a bocca aperta!!“… non c’è che dire: un buon inizio per un’ansiosa!! ;)

Dopo aver guardato le classiche torte bianche con calici e libri, annucia delusa: “Marco non è romantico!! Non c’è niente da fare!! Queste torte non lo colpiranno mai!”. Quindi bando alla tradizione: la torta doveva essere vivace e contenere in qualche modo la grande passione di Marco: il calcio e la Juventus!

immagine del particolare degli angioletti in pasta di zucchero
Il risultato? Un angioletto un po’ birichino, con tanto di scarpe con tacchetti, pallone e guantoni (Marco è un portiere), trova posto tra due compìti e impeccabili angioletti più “canonici”…
Più in basso, legata alla “O” di Marco, la sciarpa dell’amata Juve: doveva esserci, ma volevo che fosse presente in maniera discreta! ;)

Una torta decorata divertente da progettare e da realizzare! E a quanto mi ha detto Novella, Marco è rimasto a bocca a perta! :)

Ah… la saga delle fotografie continua!! Questa volta la scheda di memoria della macchina fotografica mi ha lasciato a piedi e ho dovuto usare… le fotografie scatatte con il cellulare!!! :( Nella speranza che “ilnostroeroeovocubophotography tenti di recuperare qualcosa dalla scheda marcia… ecco le pessime ma efficaci foto dell’apparecchio con la melina… :D

 

8 Comments to “Un angioletto fuori dagli schemi…”

  1. be scrive:

    piac!
    brava uccina…sempre più belle e sempre più lanciata!

  2. briciola scrive:

    Grazie Bettina!! Sono contenta che ti piaccia!! :)
    Mi sono divertita molto, nonostante l’ansia! ;)

  3. Vera scrive:

    WOW!!!!!!!! Mi piace moltissimo…soprattutto i colori. L’idea poi è proprio carina! Cristina, come sempre dimostri il tuo talento! Bravissima!!!!!!!!!

  4. briciola scrive:

    Grazie mille Vera!! Sei sempre così gentile!!! :)
    Sì, anch’io sono soddisfatta dell’idea e della riuscita degli angioletti! :)

  5. Vanessa scrive:

    molto molto carina!!! piacere di averti trovata, sei molto brava! ciao

  6. briciola scrive:

    Grazie Vanessa!! :) Piacere di averti qui!! :) Devo passare a trovarti con un po’ di calma… mi sembra che anche da te siano cose moooolto interessanti!! :)

  7. Fabrizio scrive:

    Bellissima, come sempre! :)

  8. briciola scrive:

    Grazie Fabri!! :) Appena riesco a “recuperare le foto che mi hai recuperato”, le metto… dovrebbero essere un po’ meglio! ;)