Angry birds

E anche quest’anno, mi sono ritrovata all’appuntamento con il compleanno di Matteo… sì, proprio il figlio della mia “sorella di università” Elisabetta. Ovviamente i bimbi crescono… e le passioni cambiano! Alzi la mano chi di voi ha un figlio tra i 6 e i 12 anni che non tenta almeno tre o quattro volte al giorno di impossessarsi del vostro cellulare per perdersi in giochini o “app” di ultimo grido… Bene, chi ha alzato la mano, mi spieghi come fa!! ;)

Matteo, dicevo, è cresciuto ed è entrato nella fatidica fase… e si è appassionato di “Angry birds”, un giochino in cui degli uccelli dalla faccia buffa (e un po’ cattivella) e dalle proprietà curiose, vengono lanciati da una fionda sopra dei poveri maiali verdi, dal muso ancora più buffo e “ebete”…

angry birds cake - www.briciola.eu

…gioco che, alla luce di queste informazioni, capirete bene che ha intensamente appassionato anche il mio Momi!! ;)
La richiesta della torta: più che naturale!!

Questa volta una torta proprio semplice semplice… con il più famoso degli Angry birds e qualche maialino, anche un po’ acciaccato!

angry birds cake - www.briciola.eu

Ovviamente TANTI TANTI AUGURI, Matteino!!! :)

Angry birds - maialini - www.briciola.eu

All’interno, una buttermilk alla vaniglia, farcita con ganache di cioccolato fondente e crema di cioccolato e nocciole (no!! Non quella che pensate voi!!!). Per la splendida ricetta della buttermilk, devo ringraziare la mia amica Vanessa che l’ha sperimentata prima di me e me l’ha, a ragione, fortemente consigliata!! GRAZIE VANE!!

3 Comments to “Angry birds”

  1. be scrive:

    bella e buona…molto apprezzata….
    maiali cannibalizzati e bird graziato…ha perso solo un sopracciglio…

  2. Francesca scrive:

    Che bella!!!! Bellissimi i maialini – tra l’altro non sono tanto “poveri” , poichè la storia dice che gli uccellini sono arrabbiati perchè i maiali hanno rubato loro le uova!!! Per quello vogliono ammazzarli ;-)

    Comunque davvero belli, le espressioni sono IDENTICHE!!!!

  3. briciola scrive:

    @be: contenta!! Ma il “bird” senza sopracciglio non è più lui… ;p
    @Francesca: grazie!! :) Anche della storia che molto ignorantemente non conoscevo (la mia ricerca era stata più che altro iconografica e quando mio figlio mi ha costretto a scaricarlo non mi ero documentata a sufficienza!! :p)…
    Allora, maledetti maialini, sono contenta di averne fatti due ammaccati!! ;)